Palermo in un giorno, ne vale il viaggio.

 In blog, Itinerari consigliati

Avete scelto Palermo come meta per il vostro prossimo viaggio ma potete fermarvi solo un giorno?

Nessun problema, vi consigliamo noi come sfruttare al meglio il vostro soggiorno.  Ecco di seguito “gli imperdibili”

Il mattino ha l’oro in bocca.

Alloggiando al BB22 Charming Rooms, siete nel miglior punto di partenza per scoprire il Centro Storico più grande d’Europa  e comodamente a piedi.

Con una breve passeggiata  potrete raggiungere i Quattro Canti  , che segnano l’intersezione con via Maqueda. Ai quattro angoli , su tre livelli, noterete le statue delle quattro stagioni, i quattro imperatori  e le quattro sante protettrici della città , in un  trionfo dello stile barocco.

Svoltando a  sinistra troverete la meravigliosa Piazza Pretoria con al centro la grande fontana adornata da statue di animali e figure allegoriche.

 

Le cupole rosse della Martorana

Appena più avanti arriverete alla chiesa di Santa Maria dell’Ammiraglio, nota anche come la” Martorana“, esempio di stile barocco in contrasto con quello  normanno, adornata da tre caratteristiche cupole rosse.

Adiacente noterete la Chiesa di San Cataldo al cui interno troverete degli splendidi mosaici bizantini del XVII secolo.

Entrambe le chiese si affacciano su piazza Bellini e testimoniano, con la moltitudine di stili architettonici e decorativi  l’evoluzione del patrimonio artistico di Palermo nel corso dei secoli in base alle varie dominazioni che si sono succedute.

Nella stessa piazza, da pochi giorni, ha riaperto il più antico teatro della città che per lungo tempo è rimasto lì, solitario e chiuso; il Real Teatro Bellini divenuto Museo, racconta la sua lunga storia di 350 anni.

 

 

Pavimento mosaicato della Cappella Palatina

Tornando su Via Vittorio Emanuele,  ammirando gli antichi palazzi nobiliari, si arriva a Palazzo Reale, la più antica residenza Reale d’Europa che potrete visitare acquistando un biglietto unico che comprende la Cappella Palatina con un  soffitto ligneo considerato il massimo monumento d’arte islamica del pianeta , gli Appartamenti Reali e la mostra.

Fino a Gennaio 2020 Castrum Superius, l’esposizione che ripercorre la storia del Palazzo medievale dalle prime fasi costruttive fino al tramonto del regno normanno.

 

Nel pomeriggio

Per completare la giornata una visita al Palazzo Abatellis (Via Alloro 4), sede della Galleria Regionale della Sicilia, fulgido esempio di architettura gotico-catalana risalente alla fine del XV secolo.

Oggi le sale del palazzo ospitano numerose opere d’arte, tra le quali quelle di Pietro Novelli, Antoon Van Dyck, Domenico e Antonello Gagini, e l’imperdibile “Annunciata” di Antonello da Messina.

 

Se vi rimane tempo

Mosaico del Cristo Pantocratore al Duomo di Monreale

 

 

In mattinata prima di proseguire il vostro viaggio, potreste raggiungere Monreale (con bus o taxi) per visitare il suo Duomo, definito da qualcuno “il tempio più bello del Mondo” è di certo uno tra i più begli esempi di come l’arte, riesca ad entrare in sintonia con il cuore dell’uomo.

I soffitti sono in legno policromo tipico medievale  ma i mosaici sono l’aspetto più eclatante della bellezza di questa opera sacra che raggiungono il massimo della loro espressione con la rappresentazione del Pantocrator, l’Onnipotente.

 

 

 

 

Sicuramente vi è rimasto il desiderio di tornare a Palermo per continuare la conoscenza della nostra sorprendente città, vi aspettiamo al BB22 Charming Rooms and Apartment per il prossimo soggiorno e seguite il nostro blog per scoprire cosa altro potrete vedere!!!

Recent Posts
Contact Us

We're not around right now. But you can send us an email and we'll get back to you, asap.

Not readable? Change text. captcha txt

Start typing and press Enter to search

15 maggio 2019 - 10 gennaio 2020